Chiostro Di Sant’Agostino

La chiesa di Sant’Agostino fu costruita dall’ordine religioso degli Agostiniani tra il 1551 e il 1582 e consacrata nel 1643. Essa sorge su una preesistente chiesa del IX secolo: il chiostro, benché modificato nel corso del 700, mostra ancora le matrici tardomanieriste. L’esigenza che si viene a creare è quella di riordinare ed acquisire uno spazio verde nel centro della città di Torino: dopo aver consultato il parroco, si decide di ridonare al chiostro la sua semplicità originaria, in modo da renderlo nuovamente un polmone verde funzionale in mezzo alla frenesia cittadina. Entra qui in scena la Eden Giardini che trasforma questo luogo, fino a poco tempo prima coltivato superficialmente dai parrocchiani, in uno spazio ameno, che favorisce la meditazione, fruibile dai bambini che frequentano il catechismo e partecipano alle attività dell’Estate Ragazzi. Il Chiostro di Sant’Agostino è oggi il perfetto connubio di semplicità e relax. Un pomeriggio a settimana i visitatori possono apprezzare l’assoluta aurea di silenzio che avvolge il giardino durante la meditazione.